PD politica Pordenone blog 2023

I tigli e il tono di voce

  • Scritto da

    Francesco Saitta

Condividi

Se è vero che nulla è deciso e si aspetta il 24 gennaio, è vero anche che qualche riflessione si può fare...

E al di là di tutte le questioni specifiche su exfiera e tigli che abbiamo detto, visto e sentito mi vengono in mente alcune cose sul "tono di voce", sul modello comunicativo e gestionale che la nostra amministrazione sta mostrando in questa vicenda.

👉 ascoltare è importante! Ascoltare le persone, la città, I malumori, i dubbi e le proposte

👉 tirar dritto, seguire un modello di gestione senza mai mediazioni non fa bene, sicuramente non al senso di comunità

👉 confrontarsi e cercare punti di incontro tra posizioni diverse è sempre un valore aggiunto

Se anche ottieni quello che per te è un risultato desiderato senza ascoltare, tirando dritto, senza la disposizione al confronto e alla mediazione, assieme al risultato porterai a casa anche tutti i cocci di questo modello con ci si taglia (e si taglia, la propria comunità) facilmente

  • Post precedente

    Dalla condanna dei fatti di Acca Larentia all'Università a Pordenone

  • Post successivo

    Il (prevedibile) FLOP del liceo del Made in Italy